Jorge Nava

Non appena arriverai a Toluca sentirai la carezza del vento proveniente dal tranquillo paesaggio montuoso. Qui potrai goderti una combinazione incredibile di maestosi vulcani, rovine millenarie e boschi di pini che, nelle loro profondità, nascondono laghi dalle acque cristalline.
Passeggiando per Los Portales, che con i suoi 118 archi è il portico più lungo del paese, sarai testimone delle fiorenti culture dell'epoca precolombiana che hanno lasciato le loro impronte impresse nell'architettura di Toluca. Sculture, pitture murali, codici e un'enigmatica cosmogonia ti attendono nelle incredibili aree archeologiche.
Il Templo del Carmen, fondato nel XVIII secolo, è una delle icone di Toluca che non puoi perderti, insieme al Museo di belle arti. Quando entrerai nel Giardino botanico ti sentirai piacevolmente avvolto dagli oltre 400 alberi, arbusti e fiori conservati al suo interno, protetti da bellissime vetrine che lasciano filtrare la giusta dose di luce. Oltre a questa, qui confluiscono anche il cosmo e la natura che vigila sull'"Hombre Sol" (uomo sole), un'imponente vetrina dai toni rossi e arancioni che ti lascerà senza parole.

Segui la nostra playlist

Scopri come il Messico suona e viaggia attraverso gli angoli più belli del nostro paese attraverso il suo ritmo