Merida

Merida, la vibrante capitale dello stato messicano dello Yucatan, custodisce un ricco patrimonio coloniale e Maya. Si distingue per essere una città piena di pace, tranquillità e per la sua gente amichevole e ospitale. Puoi trovare molta cultura nei musei, sapore nei suoi mercati e ristoranti e divertimento in tutte le attività che puoi fare, sia in famiglia che in viaggio d'affari.

La città fu fondata il 6 gennaio 1542 sulle vestigia della città Maya chiamata T´Hó, che fu praticamente disabitata quando gli europei conquistarono la penisola dello Yucatan.
Il centro della città era riservato a Plaza Mayor e le pietre sacre dei templi indigeni venivano utilizzate per costruire case ed edifici pubblici per i conquistatori. È caratterizzato dalla sua architettura coloniale, in uno stile sobrio, dove ci sono edifici con soffitti alti e grandi finestre (prevalentemente nell'attuale centro storico).

Durante la Colonia, il suo sviluppo urbano era concentrico e secondo i canoni dell'epoca: seguiva uno schema quadrangolare con strade disposte come una scacchiera, la cui struttura originale continua ancora oggi. Verso i quattro punti cardinali della sua Plaza Mayor, la popolazione sarebbe stata finalmente divisa in quattro sezioni con i loro quartieri, che hanno anche adottato i nomi dei loro santi patroni, in modo tale che San Sebastián, a ovest di Santiago e Santa Catarina ( oggi Centennial Park), a est di San Cristóbal, a nord di Santa Lucía e Santa Ana.
La città ha segnato i suoi limiti per mezzo di sette archi, tuttavia, lo straripamento urbano li ha avvolti e ora rimangono solo tre strutture (San Juan, Dragones e quella del Ponte) come testimoni di ciò che era la struttura urbana in epoca coloniale.

Alla fine del XNUMX ° secolo, il crescente sviluppo economico e il boom henequeniano causarono la costruzione di imponenti haciendas e belle grandi case che conferirono alla città un altro aspetto, che può ancora essere visto nel tradizionale Paseo de Montejo, una delle attrazioni della zona .

Nel 2000, la città è stata nominata Capitale americana della cultura a causa dell'impulso che ha dato alle attività culturali, essendo la prima città a ricevere questa distinzione, che è stata nuovamente premiata per l'anno 2017. La città è stata sede di due incontri binazionali Stati Uniti - Messico, il primo nel 1999 e il secondo nel 2007.

Nel 2011, il Comitato internazionale delle ONG per la bandiera della pace ha concesso il riconoscimento di "Città della pace" a Mérida, grazie alla sua notevole sicurezza sociale, oltre ad essere stata la sede del II vertice dell'Alleanza dello stesso anno. Tranquillo, calmo. Nel 2014, la città ha ospitato il VI vertice dell'Associazione degli Stati dei Caraibi, ricevendo più di 25 capi di stato. Nel novembre 2015, la città ha ricevuto il presidente cubano Raúl Castro alla sua prima visita come capo di stato in Messico, in una riunione bilaterale. Nel settembre 2019, la città ha ospitato il XVII vertice dei vincitori del premio Nobel per La Paz, un'organizzazione internazionale fondata da Mikhail Gorbachev negli anni '1990, ha raccolto oltre 30 vincitori.

La città di Merida ha innumerevoli ristoranti dove puoi gustare tutti i tipi di cibo, dai più semplici ed economici ai più sofisticati, e ci sono un numero crescente di stabilimenti di cucina gourmet internazionali.

galleria