Huichapan

A Huichapan troverai molto da fare e molto da vedere, che si tratti di visitare le sue strade con case di cava rosa, il suo gran numero di monumenti storici, la sua guglia, lo splendore delle sue chiese e templi, i suoi piatti squisiti, praticando l'ecoturismo nei suoi dintorni, godendo alcune delle sue terme di acqua termale, praticando uno dei suoi sport che è charrería, ma soprattutto godendo il calore della sua gente. Questo posto è caratterizzato da un clima piacevole per gran parte dell'anno.

Huichapan fu eretto come comune l'11 marzo 1824, tra gli eventi storici più importanti in questo luogo fu il 16 settembre 1812, che è la data in cui il richiamo all'indipendenza del generale fu commemorato per la prima volta. Ignacio López Rayón e Andrés Quintana Roo lo hanno fatto da un balcone chiamato El Chapitel, per commemorare l'indipendenza del Messico. Oggi El Chapitel ospita un piccolo museo.

Con un decreto il Congresso costituzionale dello Stato del Messico, il 14 dicembre 1824, concesse a Huichapan il titolo di Villa. Il 15 luglio 1868, con un altro decreto del 15 luglio 1868, gli fu concesso il titolo di "Città dei martiri della libertà".

Quando le ferrovie furono inaugurate nel paese nel 1903, Don Abundio Martínez, un eccezionale musicista e compositore di origini indigene e Otomi nato in questa terra, fece suonare la sua band Popolitlan.

A Huichapan puoi gustare le sue specialità gastronomiche come: Il barbecue con testa di agnello e manzo. Puoi anche assaggiare i ciccioli di manzo e le deliziose carnitas di maiale. Un altro piatto che non si può smettere di mangiare è il coniglio in umido in salsa molcajeteada. Anche i gualumbos (fiori maguey) con uovo o stile messicano. È qui che nasce il piatto per bambini arrosto, che una famiglia che emigra per vivere nella città di Monterrey porta con sé questo piatto e lì diventa famoso, ma è da qui che ha origine. E lascia che si dica dei piatti esotici che puoi gustare qui durante la stagione, come escamole, vermi magici e cinesi. Prendi la tua squisita pulce naturale o curata con miele di fico d'india rosso, meglio conosciuto in questo luogo come colonche, che è considerato da alcuni esperti una delle migliori bevande preparate nel nostro paese. Se ti piace il formaggio, qui puoi assaggiare un'ampia varietà, che sono fatti a mano da persone di questa regione. Ma soprattutto, non puoi partire senza provare il suo ricco carnevale, è una bevanda tradizionale a base di succo d'arancia, tequila e ingredienti segreti che gli conferiscono un sapore squisito.

galleria